Addio a Gerardo Marotta, con lui Napoli tornò capitale della cultura

27 Gennaio 2017 Posted by Articoli 0 thoughts on “Addio a Gerardo Marotta, con lui Napoli tornò capitale della cultura”

L’associazione USARCI-LANARC si unisce alla comunità scientifica e letteraria internazionale nel ricordare Gerardo Marotta, filosofo napoletano attento e partecipe, scomparso martedì all’età di 89 anni.

Il suo instancabile adoperarsi per approfondire e divulgare sapere e conoscenza ha entusiasmato generazioni di studiosi. Cittadino ed intellettuale, per decenni ha fatto della Cultura la chiave per la comprensione dell’umanità e del pensiero filosofico che la nutre. E’ stato fondatore, presidente e mecenate dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, istituzione culturale riconosciuta ed ammirata a livello internazionale, ed ha trasformato palazzo Serra di Cassano in uno dei centri di diffusione culturale più apprezzato dagli studiosi contemporanei. A Marotta va  il merito di aver rinnovato i fasti della Napoli culla e centro della cultura europea e mondiale. Grazie “avvocato” per aver scritto con inchiostro indelebile più di una pagina della nostra storia.

Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.