Assemblea annuale LANARC, Doppietto vicepresidente nazionale

3 Luglio 2013 Posted by Articoli 0 thoughts on “Assemblea annuale LANARC, Doppietto vicepresidente nazionale”

Assemblea annuale LANARC 2013«Sono orgoglioso di rappresentare Napoli nel consiglio di presidenza USARCI». Luigi Doppietto commenta così la sua nomina a vicepresidente della federazione nazionale. E lo fa in occasione dell’assemblea annuale LANARC, svoltasi il 27 giugno nella sede del Centro Direzionale. «C’è sempre stato un rappresentante napoletano nel consiglio di presidenza a Roma – ha aggiunto –. La mia presenza rafforza il rapporto tra federazione nazionale e la sede di Napoli».

A moderare l’incontro è stato Luciano Falgiano, presidente LANARC, al quale è stato affidato anche il compito d’illustrare la relazione annuale.

Il presidente LANARC ha innanzitutto annunciato lo studio per la costituzione di un confidi, ente di garanzia per sostenere gli agenti di commercio nell’accesso ai finanziamenti, nell’ambito della stessa associazione.

Falgiano ha quindi ricordato l’assistenza fornita dalla LANARC ai suoi associati circa le pratiche di adeguamento della posizione presso la Camera di Commercio, divenuto obbligatorio dopo l’abolizione del ruolo. E poi quella relativa all’apertura e al deposito in Camera di Commercio della PEC, posta elettronica certificata, strumento che sostituirà la vecchia raccomandata per le comunicazioni ufficiali tra le mandanti e gli agenti.

A tal fine Falgiano ha definito prezioso la collaborazione con la sede della CCIAA del Centro Direzionale, con cui si è istaurato un rapporto diretto e costante circa tutti gli aggiornamenti normativi e procedurali utili ad evadere queste pratiche.

Altro punto rivendicato con orgoglio è stata la semplificazione per l’accesso alla professione, in quanto adesso per l’iscrizione alla Camera di Commercio occorre solo il contratto di agenzia e la conferma dello stesso da parte dell’azienda.

Altra novità affrontata durante l’assemblea è la nuova pagina facebook della LANARC, grazie alla quale sarà possibile una maggiore interazione tra gli associati.

La nota dolente ha invece riguardato il Comune di Napoli, con cui erano in corso di definizione accordi, in particolare con l’assessorato alla Mobilità, per il trasporto dei campionari voluminosi all’interno della ZTL, ma che palazzo San Giacomo ha lasciato cadere.

L’assemblea si è conclusa con gl’interventi dei consulenti legali e fiscali dell’associazione, rispettivamente Alessandro Limatola e Mario Marsico, e con la relazione del tesoriere Achille Esposito, sugellata dall’approvazione dei bilanci consuntivo 2012 e preventivo 2013.

red

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.