Assemblea LANARC, “quota 100” e FIRR al centro del dibattito

1 Luglio 2019 Posted by Articoli, Sindacato 0 thoughts on “Assemblea LANARC, “quota 100” e FIRR al centro del dibattito”

Il dibattito su “Quota 100”, “tutela delle indennità” e “FIRR” ha riscosso grande interesse tra gli agenti di commercio della Campania che giovedì hanno partecipato numerosi all’assemblea della USARCI-LANARC indetta negli uffici dell’associazione di piazza Garibaldi.

Le adesioni hanno superato infatti le aspettative, così come gli interventi dei partecipanti. Tra le domande più gettonate, rivolte al consulente legale, avvocato Gianluca Stanzione, e fiscale, dottor Mario Marsico, ci sono state quelle relative al FIrr, il fondo indennità di risoluzione del rapporto, e agli strumenti per salvaguardarne il versamento delle quote da parte delle ditte mandanti. “ENASARCO non è tenuta a vigilare sul corretto versamento delle quote FIRR – hanno ricordato Marsico e Stanzione – ma solo a custodirne le giacenze. Per questo gli agenti sono tenuti a richiedere alla mandante, qualora non fosse rilasciato, l’estratto conto delle spettanze, in cui sono specificate le voci relative alle provvigioni e alle quote FIRR”.

Poi si è parlato di quanto sia importante approfondire il contenuto dei contratti sottoposti dalle mandanti, che possono contenere delle clausole capestro come budget troppo alti o comunque irrealistici. Ciò pone gli agenti in condizioni di inadempienza che non dipende però dalla loro volontà o dal loro impegno. “L’assistenza contrattuale è fondamentale – ha ricordato Stanzione -. Poter contare sull’associazione, che fornisce supporto specifico, costituisce un’opportunità per tutti gli agenti”. E sulle richieste delle mandanti rivolte agli agenti, che esulano dal contratto o che rappresentano un’ingerenza nello sviluppo e gestione del portfolio clienti, ha aggiunto: “Una maggiore consapevolezza sui propri doveri e sui propri diritti consente agli agenti di lavorare meglio e con maggiore profitto”.

Numerose infine sono state richieste di approfondimento relative alle problematiche del decreto quota 100 e la sua complessa applicabilità.

L’assemblea si è conclusa con un brindisi in occasione del compleanno del consigliere LANARC, Gianpaolo Russo, e dello stesso avvocato Stanzione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.