Posts in Pausa pranzo

La taverna della trippa

11 gennaio 2016 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “La taverna della trippa”

È in via Pier delle Vigne, in Napoli centro, la Taverna della trippa, meglio conosciuta come l’Antica Tripperia O’Russ.

In questo storico locale, caratterizzato da innumerevoli foto affisse alle pareti, di Vip o presunti tali che lo frequentano, protagonista è la trippa, in tutte le sue declinazioni, al punto che, dall’antipasto al secondo ne è l’ingrediente principale.

Nel menù, sempre presenti, trippa al sugo, trippa con patate o all’insalata, e nei mesi invernali la classicissima zuppa di carne cotta.

Quando si fa riferimento a quest’ultima pietanza, tipicamente napoletana, parliamo di un piatto povero e storicamente molto amato dai ceti sociali più umili.

Oggi, piatto trasversale, protagonista del più attuale street food, e che da solo vale la frequentazione del locale, a gestione familiare, condotto dal simpatico ed eclettico Luciano Daniele, affiancato nel servizio ai tavoli dal garbato Gaetano, sempre attento alla clientela, a cui dedica la cura che si pretende e che talvolta non si trova in posti di ben più alto lignaggio.

È proprio questo l’ingrediente più apprezzato dalla affezionata clientela: alla qualità del prodotto, infatti, segue di pari passo la qualità delle persone che con passione lo propongono.

Un luogo insomma dove la pausa pranzo si permea di tradizione e di genuina napoletanità.

La Taverna della trippa

via Pier Delle Vigne 24

Napoli

Tel. 081 7513542

Prezzo 15 euro

La Bettola del Gusto

17 ottobre 2015 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “La Bettola del Gusto”

La Bettola del Gusto |Via Sacra 48 – Pompei (NA) | Tel. 081 8637811 | Prezzo € 40,00

Pompei, non è più ultimamente, la cittadina della ristorazione turistica, esistono luoghi come il locale di Vincenzo Fortunato dove il piacere dell’ospitalità spontanea e rispettosa, si sposa molto bene con la cucina.
In sala ed ai fornelli, una brigata di giovani gestisce l’osteria chic, recentemente ampliata.
Agli ambienti semplici e decisamente caldi, contribuisco le doghe in legno alle pareti, che oltre a fungere da elementi di separazione tra le piccole sale, serbano numerose bottiglie in bella vista.
Nella scelta optiamo per il menù di mare, ritenendolo senza dubbio più accattivante, prediligendo l’antipasto dello chef fatto di cinque piccoli assaggi che variano con la disponibilità delle materie prime, tra quelli più interessanti citiamo, il tonno al sesamo su caponata di verdurine e glassa di aceto balsamico, le mazzancolle  scottate con guanciale,  servite su crema di zucchine alla scapece, il polpo su insalatina di riso nero, pomodorini e grattugiata di limone.
Un primo della tradizione, come gli spaghetti alla chitarra di Gragnano Igp con alici fresche e colatura di Cetara, il pescato del giorno valorizzato dalla semplice ricetta all’acqua pazza, e un buon babà completano l’esperienza fatta, in un crescendo di coccole, fatto da un servizio garbato ed un conto adeguato.

da Ninì il ristorantino

9 luglio 2015 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “da Ninì il ristorantino”

Qui si assapora una cucina autentica, moderna ma rispettosa della tradizione, dove oltre alla creatività di chi opera in cucina, sono protagonisti gli ingredienti del territorio campano e anzitutto le specialità dell’area flegrea. Sfiziosi gli antipasti di pesce. Non perdetevi mai il polpo in tutte le sue declinazioni. Interessanti i primi come le linguine di Gragnano in salsa di crostacei e cime di rapa, o la pasta Vesuvio con baccalà e caciocavallo di bufala. fotoIl pescato freschissimo e i dolci, gustosi e ben presentati, fanno di questo locale il posto ideale, sia per godersi il pranzo con lo sguardo rivolto al mare, sia per trascorrere una cena romantica, magari incantati dalla bellezza di un tramonto intonato al colore dei capelli della garbata e talentuosa chef.

Da Niní il Ristorantino
Via Molo di Baia, 47
Bacoli (NA)
Tel. 081 8688671
Prezzo 35 euro
***

Le Cose Buone di Nannina

8 aprile 2015 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “Le Cose Buone di Nannina”

Da un’idea di Pietro Parisi, lo chef contadino (così ama raccontarsi, l’allievo di Ducasse e Marchesi), nasce ‘Le Cose Buone di Nannina’, un’osteria – salumeria nel cuore di San Gennaro Vesuviano, in un palazzo dei primi del novecento.

E’ un luogo della memoria, qui si raccontano tradizioni e territorio, e si declina una cucina fatta di ingredienti semplici, genuini, come quelli che adoperavano le nostre nonne, come la stessa Nannina, che ha tramandato allo chef il senso del buono e il valore della tradizione.
In un ambiente informale ma molto curato, circondati da barattoli di conserve fatte a mano, ci facciamo servire un prosciutto di vitello con mosto di lacrima e pummarola gialla, condita con conserva di melanzane e una intrigante zuppa di soffritto, in chiusura un profumatissimo tortino di mela.
Il personale garbato e il conto tutt’altro che salato, fanno di questo locale, un posto dove, tornare, è un imperativo assoluto.

Via Ferrovia 2 – San Gennaro Vesuviano (NA)
Tel. 081 18769025
Prezzo
20,00

 

13 SALUMERIA

12 gennaio 2015 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “13 SALUMERIA”

***
13 salumeria
Corso Garibaldi 214
Salerno
Tel. 0899951350
Prezzo
15,00

***

“Questo non è un ristorante”. Raffaele Vitale, patron stellato di Casa del nonno 13, presenta così l’altro suo locale, 13 Salumeria, al centro di Salerno.
E in effetti non si può parlare di un ristorante in senso classico. Nella bella struttura, arredata in modo funzionale, i protagonisti sono lunghi tavoloni, che creano l’occasione di poter scambiare due parole con sconosciuti e casuali commensali.
Validissima anche la formula del business lunch: due piatti, calice di vino e piccolo dessert a 13 euro, che fa di questo locale un luogo ideale per la nostra pausa pranzo, tenendo conto soprattutto dell’alta qualità dei piatti proposti nella carta del giorno, opportunamente ristretta.
Nel menù odierno ad esempio scegliamo tra un timballo di pasta ai quattro formaggi con crema di peperoni e basilico, e una crema di fagioli neri con baccalà fritto e cipollotto nocerino, oppure tra totani della costiera con palate seccagne e muffin di lenticchie e carpaccio di pomodori.
Il servizio e la qualità offerta ci fanno ben dire che nonostante non abbiamo fatto 13, oggi è un giorno fortunato
.

 

Bocca di Bacco

8 luglio 2014 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “Bocca di Bacco”

***

Ristorante Braceria

Bocca di Bacco

Via Roma 500 Cimitile (NA) www.boccadibacco.net

Tel. 0815124154
Prezzo circa 35 euro a persona
***

Nel piccolo paesino del nolano, in prossimità delle basiliche paleocristiane, troviamo Bocca di Bacco, un grazioso ristorantino dagli arredi semplici e curati. In sala ad accoglierci, ben mimetizzato tra il personale, il patron Onofrio Dennetta, disponibile e attento alle richieste della clientela, che nel caso fosse molto esigente, potrà essere accontentata sicuramente, grazie alla fantasia in cucina dello chef Stefano Borrelli, che sa esprimersi egregiamente, negli innovativi antipasti e in primi gustosi, come le pappardelle con ragù di capriolo o i ravioli con carne chianina. Ed è appunto la carne, la vera protagonista in tavola. Tagli pregiati, internazionali e nostrani; kobe giapponese, black angus americano, scottona di chianina toscana, fassona piemontese e l’originale manzetta prussiana, serviti su simpatiche e roventi pietre ollari, sono selezionati e trattati con competenza e passione.
Una cantina adeguata e prezzi ben rapportati alla qualità dei prodotti serviti fanno della Bocca di Bacco il luogo ideale dove poter iniziare la nostra dieta iperproteica.

 

Poseidone

8 aprile 2014 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “Poseidone”

ristorante poseidone

 

***

Ristorante – Pizzeria
POSEIDONE
Via Partenope 1
Napoli
Tel. 081 2481324

Prezzo circa 30 euro a persona
***

Sullo splendido lungomare di Napoli, con vista su Castel dell’Ovo, nel cuore pulsante della città e nel tratto di mare turistico per eccellenza, troviamo il ristorante Poseidone, che l’imprenditore Aniello D’ascia e il suo gruppo di lavoro stanno trasformando in un luogo dove alla piacevolezza della cucina tradizionale si affiancano piatti innovativi e un nuovo modo di intendere la fruizione del cibo e del buon bere, aprendosi nella locanda chic, ad un pubblico trasversale che di volta in volta potrà scegliere tra una pizza gourmet, un piccolo brunch o un aperitivo serale.
Da ciò nasce anche la scelta di unirsi alla nostra iniziativa Lanarc Friend’s, offendo agli operatori commerciali, agli agenti di commercio ed i loro amici un trattamento veramente speciale.
In una location d’eccezione, un modo ancora più piacevole per la nostra pausa pranzo.

 

Terre da gustare

30 dicembre 2013 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “Terre da gustare”

Stavolta vogliamo parlarvi di Terre da Gustare, un’associazione culturale con sede a Casoria, che vuole valorizzare lo stretto rapporto esistente tra territorio e cultura enogastronomica.

Un’associazione protesa alla scoperta delle italiche Terre del Gusto, vere e proprie miniere di sapori.

L’associazione è un laboratorio d’idee, un luogo di scambio culturale, d’intrattenimento, di socializzazione, di unione e condivisione, dove sedersi a tavola rappresenta per i soci un’opportunità di sviluppare l’educazione al gusto.

Il menù del laboratorio di cucina è sempre vario e mutevole e si articola intorno a prodotti eccezionali, perché Terre da Gustare non è un ristorante, è gastronomia creativa. Si parte dagli ingredienti scelti presenti in dispensa per creare, attraverso la curiosità e l’inventiva, piatti sempre nuovi.

In modo questo si sviluppano alchimie capaci di rendere alcuni prodotti delle vere e proprie icone del panorama gastronomico italiano, come il cacio conciato romano oppure il blu di bufala.

Presso Terre da Gustare l’Italia sfoggia tutta la sua vasta scelta di vini. Si spazia dal Chianti alla Lomellina, dall’Irpinia alla Lunigiana, dall’Engadina ai Campi Flegrei.

Nel laboratorio dell’Associazione Terre da Gustare c’è sempre un buon motivo per scacciare i cattivi pensieri e godersi con piacere un attimo di pace; è un luogo, dove trovare buoni libri e musica piacevole a farci compagnia, un buon bicchiere di vino e un boccone da gustare, uno spazio dove conversare con calma e tranquillità contribuendo al fermento delle idee grazie allo spirito di collaborazione e scambio di tutti i soci.

Il motto dell’associazione è: “Restate Curiosi!”, e noi vi consigliamo davvero di esserlo andando a scoprire questa bella realtà conviviale.

Terre da Gustare ha sede in Via Onofrio De Colaci (ex Via Padula 6^ traversa), n°11- Casoria (NA), inoltre il sito web: http://www.terredagustare.com/ è fornito di un ottimo store on-line, dove potrete acquistare prodotti enogastronomici di prima scelta. Inoltre trovate Terre da Gustare anche su Facebook.image

 

Ristorante “C&D”

30 dicembre 2013 Posted by Articoli, Pausa pranzo 0 thoughts on “Ristorante “C&D””

millefoglie-ristorante-C&D

***

 Ristorante “C&D”

Via S. Pagliano 5 Portici

80055 Portici (NA)
081 775 2502

Prezzo circa 30 euro

***

Due ingressi, due chef, due mondi del gusto. Da un lato la cantina dei piatti tipici, dall’altro l’elegante ristorante gourmet. E’ lo stile impresso da Gino Oliviero a “C&D”, ristorante di Portici ubicato all’interno di un’elegante villa vesuviana.
La cantina propone i classici della tradizione campana. Non deludono mai i primi, come pasta patate e provola, o la squisita genovese di cipolle di Montoro. Le carni sono selezionate e accompagnate dalle verdure provenienti dall’orto adiacente.
Al ristorante gourmet è protagonista il pesce freschissimo, proveniente dalle paranze del posto.
In sala, Daniele Briola, giovane sommelier, declina con garbo i menù, che a pranzo si compongono di poche selezionate proposte, a un prezzo piacevolmente sorprendente.
Infine, irrinunciabili, sono i dolci, rivisitazioni riuscite di classici, come il cannolo, la millefoglie o la pastiera.
Due anime, con un comune denominatore, la ualità, al ristorante tra mare & Vesuvio.

Luigi Ricciardi

 

Carmenella

8 ottobre 2013 Posted by Articoli, Pausa pranzo 2 thoughts on “Carmenella”

Il ristorante

Luigi RicciardiPizza Caramella

 ***

Trattoria—Pizzeria

“Carmenella”
Via Cristoforo Marino 22/23 -Napoli-

Prezzo circa 12 euro a persona

***


Nei pressi della stazione centrale di Napoli, troviamo l’antica trattoria – pizzeria “Carmenella”, attività fondata nel 1892 da Carmela, ai cui nipoti è stato affidato il compito di onorare il diploma di benemerenza della Camera di Commercio di Napoli, conferito alla signora nel 1963, per i 71 anni di attività. 

Oggi Vincenzo Esposito, vulcanico e creativo pizzaiolo, accoglie i suoi clienti con allegria e simpatia, nel semplice locale di circa cinquanta coperti. Imperdibili alcune sue creazioni: la pizza Caramella (nella foto), con fiori di zucca, pomodorini e ricotta fresca; la Sorrento, con ricotta e limone; la spettacolare Millefoglie e la Fior di Margherita, ormai marchio di fabbrica.
Il tutto con estrema semplicità, ed avendo ben presente che la scelta degli ingredienti di grande qualità fa la vera differenza.
A pranzo, possiamo gustare, oltre ad un’ottima pizza, ben preparati, i piatti della cucina napoletana tradizionale, che spesso costituiscono fonte di ispirazione nei condimenti delle creazioni del maestro pizzaiolo.
Nel giusto mix tra i sapori della tradizione e la conduzione familiare, il segreto di un successo che dura da più di 100 anni.