ENASARCO, il nuovo corso è iniziato

19 Luglio 2016 Posted by Articoli, Sindacato 0 thoughts on “ENASARCO, il nuovo corso è iniziato”

Gianroberto Costa è il nuovo presidente ENASARCO. Finalmente, dopo tanta attesa, le prime elezioni per il rinnovo degli organi direttivi del nostro ente di previdenza hanno compiuto l’iter completo. Gli agenti di commercio, pochi, e i promotori finanziari, hanno espresso la loro preferenza per una delle liste candidate. L’USARCI nella lista “Agenti per ENASARCO” sosteneva la candidatura di Costa, contestualizzata in ampio programma.

I punti salienti sono stati ampiamente sviscerati e pubblicati sul nostro sito e sul nostro giornale. Tra questi c’è anzitutto l’impegno ad una maggiore trasparenza sulla gestione dell’ENASARCO, ed una maggiore vicinanza ai molteplici aspetti legati alla nostra attività.

Proprio in merito alla trasparenza, su questo giornale saranno pubblicate note periodiche sulle principali azioni messe in campo dall’ENASARCO. L’ente di previdenza non deve essere solo il garante della nostra vecchiaia, ma deve accompagnare l’agente di commercio durante tutta la vita lavorativa:

  1. fornendo all’agente strumenti e spunti atti a fronteggiare un mercato del lavoro in continuo mutamento;
  2. proponendo una adeguata formazione attraverso l’uso delle sedi territoriali, e dove assenti, attraverso le associazioni sindacali di categoria.

In riferimento al nostro programma, va fatta una riflessione sul punto 5: “favorire il ricambio generazionale con norme ed agevolazioni ai nuovi agenti, in particolare ai giovani, e con concrete agevolazioni alle imprese per il conferimento di nuovi mandati”.  Favorire i giovani loro deve essere una priorità sia perchè essi assicurano continuità al nostro sistema, sia perché i mutamenti in atto, per essere padroneggiati, hanno bisogno di nuova linfa, di nuove idee, nuovi metodi lavoro, nuovi atteggiamenti mentali. Sono fermamente convinto che gli agenti di commercio per poter fare un salto di qualità si debbano associare fra di loro, fare rete, come si dice oggi. Questo ci renderebbe forti e strutturati. So anche che è difficile perché la nostra natura giuridica non ci permette di creare studi associati come avviene ora per i professionisti, ma credetemi,  colleghi,  questa è una strada che bisogna percorrere, e in questo l’ENASARCO deve avere un ruolo centrale, favorendo con politiche e studi approfonditi la nascita di strutture capaci di accogliere agenti di commercio con mandati diversi ma con gli stessi clienti. Ciò permetterebbe di fornire un migliore servizio alla clientela ed essere più forti nei confronti delle mandanti.

Le sfide che ci attendono sono tante e difficili ma non abbiamo altra scelta. I continui cambiamenti del mondo del lavoro ce lo impongono e, come ho scritto sullo scorso numero di questo giornale, il compito di noi delegati ENASARCO sarà quello di pungolare, vigilare, proporre e magari aiutare il nuovo consiglio di amministrazione ENASARCO, il primo eletto dagli iscritti.  Nello spazio sottostante nella composizione del CdA noterete il nome di Antonello Marzolla, il nostro segretario nazionale eletto consigliere in quota USARCI, un altro riconoscimento del peso e del prestigio del nostro sindacato.

Il nuovo CdA ENASARCO

Presidente

Gianroberto Costa

Vicepresidente

Giovanni Maggi

Vicepresidente

Costante Dario Persiani

Consigliere

Brunetto Boco

Consigliere

Leonardo Catarci

Consigliere

Luca Gaburro

Consigliere

Antonino Marcianò

Consigliere

Antonello Marzolla

Consigliere

Luca Matrigiani

Consigliere

Alfonsino Mei

Consigliere

Francesco Milza

Consigliere

Alberto Petranzan

Consigliere

Pierangelo Raineri

Consigliere

Davide Ricci

Consigliere

Gianni Guido Triolo

 

Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.