Proselitismo e più servizi agli associati

3 Luglio 2013 Posted by Articoli, L'angolo del commercialista 0 thoughts on “Proselitismo e più servizi agli associati”

uomo con cannocchialedi Mario Marsico

Sono questi gli elementi che sono emersi nel corso dell’Assemblea LANARC del 27 giugno, durante la quale sono stati approvati i bilanci consuntivi e preventivi dell’Associazione ed è stata discussa la Relazione del Tesoriere.

Di fronte ad una crisi che colpisce tutti i settori dell’economia e della vita sociale, occorre dare maggiore forza al sindacato attraverso nuove iscrizioni.

L’impegno di tutti i soci per diffondere l’attività dell’associazione e sviluppare il proselitismo tra gli agenti deve essere pieno e costante. Da parte della LANARC deve essere sostenuto, a fronte di tale azione, un ulteriore e sostanziale sforzo per incrementare i servizi offerti alla categoria, soprattutto nella direzione della formazione professionale.

Come rilevato nel corso della riunione da Mario Marsico, consulente dell’associazione, a fronte dei cambiamenti richiesti dalla moderna economia, si deve guardare all’agenzia commerciale con criteri nuovi. Sono lontani i tempi in cui l’agente era considerato una sorta di viaggiatore, sempre in giro con la propria bella auto all’esclusiva ricerca di potenziali ordini. Occorre pensare a strutture di tipo imprenditoriale, debitamente organizzate, di dimensioni sempre maggiori per beneficiare delle possibili “economie di scala”, che investano in idee, tempo e capitali, che siano in grado di creare valore aggiunto, che possano rispondere alle mutate esigenze delle moderne aziende preponenti attraverso la fornitura di nuovi servizi commerciali come viene oggi da queste ultime sempre più richiesto.

In questa logica, prosegue Marsico, particolare attenzione deve essere dedicata al fenomeno dell’”unione” delle piccole strutture per ottenere una maggiore forza di penetrazione nel mercato. In tali strutture, insieme agli agenti più anziani, in possesso di maggiore esperienza, opererebbero giovani qualificati con adeguati e moderni percorsi formativi. Le nuove strutture potrebbero richiedere e ottenere opportune certificazioni di qualità in grado di attestare alle mandanti le potenzialità del rapporto lavorativo.

In questa logica di formazione, di qualità, di aggregazione e di assistenza alle nuove e moderne agenzie, la LANARC occupa un ruolo di primo piano e rappresenta uno stimolo importante.

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.