Report, risponde il consiglio di presidenza USARCI

8 Luglio 2014 Posted by Articoli, Sindacato 0 thoughts on “Report, risponde il consiglio di presidenza USARCI”

Per fugare i dubbi generati dalla trasmissione Report, in merito al nostro ente di previdenza Enasarco, il comitato di presidenza Usarci ha diffuso il seguente comunicato:

Il Comitato di Presidenza preso atto del disagio della categoria causato dalla trasmissione televisiva Report del 2 giugno 2014, considerato che la medesima trasmissione, seppur di forte impatto, non ha dato una corretta e completa raffigurazione della Fondazione Enasarco, e tanto meno lo ha dato relativamente alle poste di bilancio; tenuto conto che i bilanci della Fondazione Enasarco, così come tutti gli atti di gestione, sono sottoposti ai controlli del Ministero del Lavoro, del Ministero dell’Economia e Finanze, Covig e Corte dei Conti ed il medesimo bilancio è certificato dalla società KPMG; che la Fondazione ha provveduto a dare ampia e pubblica informativa a tutta la categoria circa il contenuto della trasmissione Report; che nel contesto della trasmissione all’Usarci ed ai consiglieri di amministrazione dalla stessa indicati non sono stati attribuiti ne comportamenti ne ruoli di alcun genere;

tutto ciò considerato l’Usarci riconferma l’importanza del valore per la categoria della Fondazione Enasarco, che da settanta anni di vita non ha mai mancato un solo pagamento di un rateo pensionistico, così come riconferma la volontà di tutelare l’esistenza e l’indipendenza a beneficio di tutti gli agenti di commercio.

Il Comitato di Presidenza Usarci si augura, anche, che le autorità vigilanti – se ne ravvedessero i presupposti – provvedano al più presto a verificare la correttezza e trasparenza della gestione della Fondazione.

Il Comitato di Presidenza conferma la propria fiducia nell’operato dei propri consiglieri e dell’operato svolto dai medesimi a beneficio di tutta l’intera categoria.

Il Comitato di Presidenza USARCI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.