Sport tutorial

8 Ottobre 2013 Posted by Articoli, Rubrica benessere 0 thoughts on “Sport tutorial”

Rubrica benessere

Alfonso Palombo

images 1Siamo tornati dalle vacanze e abbiamo ripreso a macinare chilometri, a vedere clienti, a lavorare in ufficio e al computer. Quest’anno siamo pieni di buoni propositi e fra questi  c’è la volontà di fare attività fisica. Però c’è un però. Spesso non sappiamo da che parte cominciare. Amici o persone che seguono questa rubrica mi hanno detto: prof, ho voglia di muovermi e tenermi in forma, ma ti prego non parlarmi di sollevare pesi o di correre su un tapis roulant, come un criceto nella sua ruota.

D’accordo, allora in questo articolo analizzeremo alcuni degli sport più praticati,  vedendo i pro e contro per avere le idee più chiare sulle scelte.

TENNIS:

PRO

E’ tra gli sport più divertenti e coinvolgenti. Il 99% del risultato è merito proprio, aiuta a sviluppare i riflessi, a rimanere vigile, a controllarsi (se si diventa isterici si sbagliano quei colpi tanto faticosamente imparati).

CONTRO

Si utilizza un solo braccio, stress alla schiena, gomito del tennista, causato dall’utilizzo del braccio non supportato da una adeguata muscolatura, problemi alle ginocchia per la pressione sulla gamba di appoggio durante l’esecuzione dei colpi.

NUOTO:

PRO

Il corpo è sostenuto dall’acqua, quindi non si grava sulle articolazioni e sulla schiena, riducendo il rischio di traumatismi; è lo sport completo per eccellenza, qualsiasi stile si pratichi si utilizzano tutti i muscoli, dal collo ai polpacci.

CONTRO

La noia, poiché l’unico compagno di allenamento è la striscia blu sul fondo della piscina. Infiammazioni alle spalle (ma solo esagerando con i carichi di lavoro).

CORSA:

PRO

Sicuramente la praticità, la possibilità di poter correre sempre e ovunque. Consumo calorico elevato (l’ideale per buttare giù qualche chilo). E’ l’attività più allenante per il sistema cardio circolatorio. Inoltre c’è il piacere di stare all’aria aperta, soprattutto per chi trascorre molto tempo in macchina o in ufficio.

CONTRO

Non è certo uno sport completo. Senza scarpe specifiche può essere molto traumatico. Non sembra, ma è un’ attività fisica molto tecnica, se non si corre in maniera corretta ne risentono le ginocchia, le anche e la schiena.

ARTI MARZIALI:

PRO

Danno una buona preparazione fisica, si pratica molto stretching e si cura la mobilità articolare. Ideali per scaricare nervosismo e tensioni. Anche se molte arti marziali sono diventate sport, mantengono antichi e affascinanti valori: il controllo della mente sul corpo, che si traduce nel pieno controllo dei colpi portati, il rispetto dell’avversario e del compagno di pratica più anziano.

CONTRO

Come tutte le forme di combattimento c’è il contatto fisico, e a volte ci può scappare un colpo duro.

Che sia il classico fitness in palestra, uno sport o un arte da combattimento, l’importante, comunque, è muoversi.

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.